Calendario Articoli

luglio: 2012
D L M M G V S
« giu   ago »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Immagini

p1120135_0 P1050890 P1050889 P1050888

Slideshow

Porto Fuori dei Fanghi

Hanno deciso LORSIGNORI, la Casta degli Affaristi che occupa il nostro Municipio da quarant’anni: se la sono suonata e cantata!

Come i feudatari, i vecchi agrari,  i padroni della terra. I cittadini non ne sanno nulla! E si scopre da un documento che ” … è copia conforme all’originale cartaceo depositato presso questa Autorità Portuale e firmato dal progettista: Ing. Leonello Sciacca, dipendente di SAPIR Engineering S.r.l, (…);  nonché dal sottoscritto Responsabile Unico del Procedimento: Ing.Fabio Maletti, direttore tecnico dell’Autorità Portuale di Ravenna”..   per cui tutti i fanghi d’escavazione del Candiano hanno già una destinazione  nel nostro territorio comunale.

Scatta l’allarme e subito qualcuno ci scrive: ” ho appena visto una carta dell’Autorità portuale in cui si prevede di “colmare” circa 24 ettari della Pialassa del Pontazzo(!!!!), a ridosso di pineta S. Vitale (!!!)e Capanno Garibaldi (!) con i sedimenti inquinati dell’escavo dei fondali.
Questa è veramente grossa: un attacco frontale alla natura protetta con tutti i vincoli esistenti !”

Gli altri punti sono sul litorale, su terreni agricoli alle spalle di Lido Adriano e Punta Marina e tutto il territorio tra la Vitalaccia e Porto Fuori.

 

Nella carta potete vedere tutte le zone che sono tratteggiate o punteggiate in rosso:

^^^^^^^^^^^

Domani, sabato 14 luglio,  il Comitato Vitalaccia Dura, sarà a Porto Fuori con un banchetto dalle ore 8,30 per raccogliere firme per una Petizione al Sindaco:

Al sindaco, i sottoscritti cittadini

1) – chiedono se sia giusto ed etico che alcune civili abitazioni e terreni fertili a vocazione agro-alimentare situati in zona destinata a comparto logistico-portuale (via Vitalaccia e via Baronessa) siano state circondate e assediate da montagne di materiali di risulta di ogni tipologia, anche sospetti e posti sotto sequestro;
- chiedono se si ritiene giusto che un’area tuttora a conduzione agricola, debba essere tassata (IMU) del mille per cento in più, per effetto della classificazione di quell’area come logistico-portuale, prevista dal POC e all’insaputa degli interessati;
- chiedono quindi di stralciare le zone agricole e le zone abitate dall’area logistica-portuale prevista dall’attuale POC (piano operativo comunale), e di avviare un Processo Partecipativo (Legge Reg. 3/2010), che consenta il diretto coinvolgimento della cittadinanza.

2) – chiedono se non sia nei compiti di codesto Municipio la tutela della Salute Pubblica e quindi quello di ovviare il trasferimento della fabbrica di asfalto-bitume SIC (gruppo CMC), dopo le vibrate proteste dei residenti di via Bosi Maramotti per il pesante inquinamento prodotto, nelle immediate vicinanze del centro abitato di Porto Fuori, considerando altresì che per la nuova locazione è previsto l’abbattimento di una bellissima area boschiva-verde;- chiedono che, per nuovi insediamenti industriali, vengano individuate aree più compatibili, lontane da centri abitati e che non pregiudichino ambienti di interesse naturalistico e paesaggistico.

Il volantino del Comitato Vitalaccia Dura: (clicca qui)

 

 

2 comments to Porto Fuori dei Fanghi

  • andrea

    di cosa vi lamentate o Ravennati: ad ogni elezine è un plebiscito per sindaco, presidente della provincia e della regione: quando il PCI-PD-DS chiama tutti presenti … avete quel che vi meritate, dai tunisini ai rifiuti!

  • Do not go additional! We all face adversity in our lives.

    my weblog … why be racist sexist homophobic and transphobic
    when you could just be quiet tee (Chloe)

Leave a Reply

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>