Calendario Articoli

aprile: 2012
D L M M G V S
« mar   mag »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Immagini

p1120135_0 P1050890 P1050889 P1050888

Slideshow

Politichese … corretto

Niente di nuovo sotto l’ombrello della vecchia politica e dei suoi intrecci affaristico-istituzionali, tra un assessore  che si cava il sassolino dalla scarpa denunciando oscure trame complottiste e una  Soprintendente che ostinatamente invita al … confronto (?) dopo una blindatissima conferenza ammantata di un ambientalismo fasullo e di facciata.

Il video dell’inaugarzione dell’isola interrata:

clicca la foto

P.S. del 3 apr.

Sono arrivate molte reazioni all’inaugurazione; la cosa che più ha indignato molti cittadini è stata la presenza “ufficiale” dei vertici istituzionali della Sovrintendenza. Oltre che alla Conferenza hanno preso parte attiva anche in loco, in piazza A.Garibaldi, al taglio del nastro, intervenendo e polemizzando con i dimostranti per “difendere” l’opera di HERA S.P.A.  Correttezza e sensibilità istituzionale avrebbero dovuto indurre ad un loro completo distacco!

Invece il Soprintendente Gambari e la Soprintendente Guarnieri hanno disinvoltamente palesato il loro CONFLITTO DI INTERESSI. Come si capisce bene anche dal video!…

un prezioso spot gratuito per HERA S.P.A. !!!


14 comments to Politichese … corretto

  • Fa ridere l’invito a discutere pacatamente dopo aver dichiarato il falso? (qui passava solo la fossa Augusta!…), sostenuto elegantemente che si doveva partecipare all’incontro in cui si sono sbrodolati adosso le loro fasulle “patacche”,…. La vergogna più grande ricade sui rappresentanti della Soprintendenza!

  • “la capitale… del rusco!! ” ahahahahahah

  • Il discorso non fa una grinza,resta il dubbio comunque che se un volontario non se ne fosse accorto in tempo? oggi i mosaici li potremmo”ammirare” nel bidone degli ingombranti nella discarica delle Bassette…

  • Diego

    Credo fossero pienamente coscienti del ridicolo di cui si ricoprivano, ma perguivano un incarico. Il Sindaco poi con il suo assentarsi e il concentrarsi in un colloquio con il Presidente Brandolini ha dimostrato debolezza, incertezza e insicurezza.

  • Diego

    Pare evidente che i relatori fossero pienamente coscienti del ridicolo di cui si ricoprivano, ma perguivano un incarico. Il Sindaco poi con il suo assentarsi e il concentrarsi in un colloquio con il Presidente Brandolini ha dimostrato debolezza, incertezza e insicurezza.

  • Angela

    Sono stata a chiedere (ammetto, provocatoriamente) se lì si poteva recapitare l’olio esausto…. Non faccio commenti sulla risposta datami dal dipendente Hera che ha ribadito che lì si perseguiva la raccolta porta a porta e che per consegnare l’olio fritto mi sarei dovuta recare in Via Romea, davanti alle Bassette. L’ha fatto senzxa rendersi nemmeno conto dell’assurdo che una persona in età pedali fin là per non inquinare la fognatura.

  • Luciana

    E’ evidente che quello pseudo convegno se lo siano cucito addosso e che le giovani partecipanti siano state cooptate dalla Preside allineata allo scopo di dimostrare un minimo di interesse. La credibilità della politica è scesa ulteriormente.

  • Rob

    Una tristezza indicibile. Impossibile da definire.
    Prima questi signori senza cultura e senza qualità saranno privati delle loro poltrone da un voto finalmente consapevole e meglio sarà per una città schiacciata da
    -abusi del potere- parafrasando Battiato.
    Per i più giovani, il resto di “Povera Patria” è su you tube

  • mariapia

    Questa mattina passavo per via Mentana:c’era un assembramento di persone tra cui spiccave il sindaco ma anche funzionari e dirigenti del comune,almeno una dozzina.Tutti a testa in su a guardare un filoelettrico che,mi pare di aver capito,aveva mandato una scintilla.Non sto a descrivere la banalità (del male)che traspirava dalla scena,dalle facce dagli abbigliamenti eleganti ingiacchettati incravattati dalla sensazione che ne aveva la cittadina(io)a pelle.Come un -ma che cosa ci posso fareio,ma che noia-questo mi trasmettevano quelle persone,quegli atteggiamenti,assieme a un grande senso di aver fatto il pieno dei politici.

  • Silvio

    C’è solo un termine RIDICOLI!

  • Grazia

    Hera la definisce raccolta porta-a-porta; i suoi più alti responsabili disconoscono ogni altra esperienza e si vantano di aver sputtanato così tanti soldi pubblici. Si vantano poi, ridicolmente (ha ragione Silvio), di aver valorizzato il mosaico che la stessa Soprintendenza e lo stesso responsabile incaricato hanno contribuito a danneggiare. Resta che a Capannori, comune della provincia di Lucca, i rifiuti non riciclabili sono quasi dimezzati. Il contributo certamente proviene dalla stimolante tariffa puntuale cioè ogni cittadino paga SOLO quello che conferisce! LIcenziarli tutti!

  • Rob

    Come dice Grazia, questa è Capannori:
    http://www.ciaccimagazine.org/

    Il problema è che per una società per azioni che possiede la discarica o peggio inceneritori, ridurre i rifuti come prescrive la normativa 98/2008 significa meno FATTURATO. Impensabile.
    Le chiacchiere non bastano. Le dichiarazioni di principio o la disponibilità al “confronto” ancora meno…. Bisogna vedere come sono scritti i Contratti di servizio. Ed eventualmente, correggerli.
    Nota finale: il Sindaco di Capannori è del PD….
    A Novara per molto tempo il Sindaco é stato della Lega. quindi, le chiacchiere lasciano il tempo che trovano, anzi, servono a guadagnare tempo…
    TUTTO dipende unicamente dalla volontà politica. Hera da sola non cambierà mai

  • Bruno

    la recita dei giovani (forse dipendenti o aggregati per l’occasione) che conferiscono i rifiuti per la foto-ricordo dell’inaugurazione è la parte più patetica di questa trista rappresentazione politica.

  • Carlo

    la testardaggine con cui Hera rifiuta la raccolta Porta a Porta finisce col favorire l’alimentazione del suo inceneritore, da cui probabilmente trae tuttora contributi, i CIP6, che vengono pagati dagli Utenti. A Forlì, dove la raccolta differenziata è avviata grazie all’intelligenza del Sindaco, il conferimento all’incenerimento calerà, ma i danni pregressi hanno presentato il conto ed Hera (e Mengozzi) sono stati chiamati a risponderne. Si veda http://www.corriereromagna.it/forli/2012-04-05/processo-inceneritori-tirate-ballo-le-societ%C3%A0-hera-e-mengozzi-spa. Ravenna deve ancora attendere per avere un Sindaco intelligente.

Leave a Reply

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>