Calendario Articoli

dicembre: 2010
D L M M G V S
« nov   gen »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Immagini

p1120135_0 P1050890 P1050889 P1050888

Slideshow

…per una Ravenna felix …

Ravenna quota 2000

Il 2010 volge al termine.

Un altro anno nel quale la politica e il Governo di questo paese hanno saputo
fare tutto quanto il possibile”¦ per se stessi!

Ma anche a Ravenna non possiamo lamentarci.

Maggioranza e opposizione, come sempre, hanno saputo lavorare con affiatamento
per offrirci il meglio e allora come Movimento 5 Stelle vogliamo ringraziarli
tutti per tutto ciò che hanno saputo fare.

Auguri a chi non sapeva del buco del Consorzio per i Servizi Sociali perché non
ha mai ricevuto una lettera mai spedita;

Auguri a chi vuole riempire quel buco coi soldi dei cittadini e con il lavoro
dei dipendenti delle cooperative sociali;

Auguri a chi in nome del mercato e del liberismo privatizza tutti i servizi
essenziali compresa sanità  e trasporti, a chi lascia che gli acquedotti
comunali siano venduti ai privati fingendosi a favore dell’acqua pubblica e a
chi in Comune si è già  venduto le reti del gas;

Auguri a chi continua a spacciare per sviluppo le colate di cemento e asfalto, i
veleni delle ciminiere, il consumismo, la produzione di rifiuti e il loro
incenerimento;

Auguri a chi pensa di pianificare la riqualificazione della Darsena senza
interpellare la cittadinanza, al fine di sfamare gli appetiti degli amici, di
destra e di sinistra;

Auguri a chi, per gli stessi motivi e con le stesse modalità , ha sfigurato
Marina di Ravenna e Casalborsetti con due opere fallimentari come Marinara e
Porto Reno;

Auguri a chi, sempre per gli stessi motivi, ha lasciato abbattere la fornace
Hoffmann, un reperto di archeologia industriale indicato come edificio da
tutelare e a chi ora autorizza la distruzione di un manufatto (l’Ex-Sir),
costruito sulla base dei modelli di Pier Luigi Nervi, al quale è dedicato il
Liceo Artistico di Ravenna;

Auguri a chi affossa le economie locali, la piccola distribuzione e il Centro
Storico, consegnando il Mercato Coperto alle grandi catene di distribuzione e
rovinandone per sempre la storica e pregevole struttura architettonica;

Auguri a chi lascia coprire di pannelli fotovoltaici centinaia di ettari di
terreni agricoli anziché favorirne il montaggio sui tetti degli edifici
lasciando le campagne in mano alle Società  per Azioni anziché ai contadini;

Auguri a chi vuole smembrare il Parco Regionale del Delta del Po;

Auguri a chi vuole fare della scuola pubblica una palestra militare anziché una
palestra per la mente in cui formare le coscienze delle future generazioni;

Auguri a chi propone arresti preventivi per gli studenti che vogliono
manifestare democraticamente;

Auguri a chi si dice indipendente dai poteri forti e a chi si dichiara laico
salvo poi invitare cariche ecclesiastiche a cerimonie pubbliche o a cene di
partito e a chi elargisce soldi alle scuole private quando le scuole pubbliche
cadono a pezzi;

Auguri sinceri, invece,  a chi è stufo marcio di tutto questo e
ha compreso quanto sia necessario un cambiamento,
a chi vuole riportare etica e moralità  nelle Istituzioni,
a chi vuole un economia sostenibile e compatibile con l’ambiente,
a chi vuole che i cittadini non siano sudditi e che non vengano considerati tali,
a chi vuole tutelare e valorizzare le ricchezze architettoniche, culturali e
ambientali che appartengono alla nostra città ,
a chi ci ha accompagnato nel nostro percorso, a chi si è messo in Movimento, a
chi continuerà  a camminare con noi:

A tutti voi i nostri migliori auguri per un felice e sereno 2011.

Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?), noi neppure.

Movimento 5 Stelle Ravenna- Gruppo Ravenna Viva

201012220146_nuova_immagine_1.jpg

9 comments to …per una Ravenna felix …

  • massimo marchetti

    Grazie per gli “auguri sinceri” !

  • monica

    Anche a voi attivisti del movimento 5 stelle e di ravenna viva tanti auguri per un 2011 sereno e un grazie profondo e sincero per il vostro impegno nel ricercare il cambiamento.
    monica

  • massimiliano galanti

    Grazie dei bellissimi auguri, auguri di un nuovo anno più “tranquillo”.
    Massimiliano

  • Buon anno
    … e grazie per l’impegno che mettete nel portare avanti le vostre idee!
    Colgo l’occasione per fare gli Auguri a chi ha portato uno ZOO-safari (e gli animali) alla Standiana e a chi parla di “mobilità  sostenibile” e non la metta in pratica.

  • Glauco

    Ho segnalato ad un mio amico di SEL questo post.
    Ne è seguito uno scambio di email. Forse vi può interessare questa mia replica finale, perciò ho deciso di pubblicarla:

    “Come ti ho già  detto più volte, io sono al 99% d’accordo con quello che scrive Benelli nel suo blog,
    preciso che non è che Benelli mi abbia convinto, molte cose le pensavo già  da prima di leggerle lì!
    Quindi il mio giudizio sulla città  e sull’operato della giunta è ipercritico!

    Ravenna non è bella e non è bello viverci. Con Mercatali e Matteucci le cose sono peggiorate e non migliorate.
    La città  si espansa in modo abnorme e male, tanto cemento e asfalto e niente verde.

    A Ravenna non c’è un parco che si possa chiamare tale, altro che cintura verde.
    Nonostante alcuni riconoscimenti, che screditano chi li ha assegnati, la qualità  ambientale a Ravenna è bassa.
    Ci sono giornate che è meglio che non apra le finestre, o che non posso andare a correre in spiaggia, perché sottovento alle industrie e agli inceneritori.
    Molti medici, tra cui alcuni che conosciamo, sono preoccupati per l’aria che respiriamo.

    Piste ciclabili? Però fatte male, non raccordate tra loro e ben poco frequentate.
    Le macchine aumentano e le biciclette diminuiscono, ed è sempre più pericoloso andarci, in bicicletta.
    In compenso il trasporto pubblico mi pare al palo, +o- come quando eravamo giovani, stesse linee, nessun serio investimento.

    Marina è bella? A me pareva meglio prima che la stravolgessero, tra l’altro abbattendo molti pini secolari o quasi.
    Le nostre spiagge sono belle? Io vedo che oramai anche quel po’ di dune rimaste stanno per sparire e che aumenta il cemento anche in spiaggia a scapito del verde.
    In compenso ogni anno aumentano le spese (a ns. carico) per contenere la forza del mare e ripascere le spiagge (prendendo la sabbia dal largo! Intervento ad impatto 0?), per consentire ai bagnini ed all’indotto di fare altri affari alle ns. spalle (ed in gran parte in nero).

    Ravenna 1a per il fotovoltaico in regione? Già , ma grazie al mega parco di S. Alberto, vera follia!
    Invece di sfruttare i tanti spazi sugli edifici e sui capannoni industriali si sfrutta terreno agricolo!
    Robe da matti! Il “si convinto di Matteucci a queste opere” è anche il vostro?

    Ravenna al 50% di differenziata!? Ho i miei dubbi, vedendo come si comporta la gente, quello che butta nei cassonetti ed i pochi contenitori per la differenziata che ci sono in giro.
    Per certo Matteucci non ha mantenuto la parola di avviare la raccolta porta a porta in tutta la città , nonostante le molte esperienze positive di altri comuni.”

    Ad ogni modo… buon anno.

  • Grazia

    Grazie a Glauco che ha osato scrivere nero su bianco quel che pensa parte della sinistra di SeL: quello che pensiamo noi. Solo che, in cambio di briciole e/o nel nome di chissà  quali insostenibili valutazioni politiche, loro pensano sì ma stanno zitti e votano a sostegno. Quando decideranno di puntare sulla discontinuità  di questo modello sarà  forse troppo tardi ma ci guadagneranno in credibilità  personale

  • pierpaolo

    Grazie per gli auguri, che contraccambio, e complimenti a Glauco per quello che ha scritto. Auguri anche a tutti quelli che dicono “tanto non possiamo fare niente”. L’indifferenza è una brutta cosa.

  • Grazia

    cosa si profila all’orizzonte? Guardate il prossimo piano delle alienazioni immobiliari, da cui il Comune prevede di incassare 21,5 milioni di euro: cemento e cemento, nuove seconde casette Auschwitz e, perchè no?, nell’area confinante con la discarica di via Romea , la sede del previsto nuovo inceneritore Hera o l’ampliamento della discarica per T/N o per RSU e speciali???
    vedi articolo: clicca qui: http://www.fotoaeree.com/wp-content/uploads/2011/01/201101090856_previsioni_entrate_comunali.pdf

  • Luigi

    Dopo la mareggiata di Natale che tanta parte della costa ha distrutto, il Comune e la Regione sono tornati a rassicurare i bagnini sulla loro disponibilità  a ricostruire la duna artificiale . I costi ricadranno come sempre sulle tasche dei residenti. Meglio sarebbe dire dei residenti che pagano le tasse…. Sarebbe utile ed interessante conoscere quanto denunciano nelle loro dichiarazioni dei redditi questi proprietari di stabilimenti balneari considerando quanto “vale” uno stabilimento quando viene messo in vendita. La Giunta, nel programma di alienazioni citato da Grazia, ha predisposto la vendita anche di un’area al Savio. Non si sà  dove sia localizzata ma è facile immaginare la sua destinazione. Se fosse come pensiamo che sia….. questi nuovi acquirenti non penseranno di richiedere successivamente danni se l’acqua arriverà  nei loro garage (sotterranei si immagina). Se il Comune autorizzerà  nuove costruzioni dovrebbe essere vincolato a pagare gli inevitabili danni senza attingere alle tasche dei residenti per i rimborsi

Leave a Reply

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>