Calendario Articoli

dicembre: 2010
D L M M G V S
« nov   gen »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Immagini

p1120135_0 P1050890 P1050889 P1050888

Slideshow

Ravenna, in giro…a volo d’uccello

Niente di meglio di una bella limpida giornata per la soddisfazione di un controllo dall’alto, cambiando punto di vista, sul nostro territorio e la nostra città .

Il film non sarà  di  grande regia … ma dovrebbe rendere l’idea…

Volo del 27 novembre 2010, ore 11,30.

Guarda il video, clicca la foto:

foce Bevano capanni abusivi

 

Per contatti:

ravennaviva@fotoaeree.com

comunicazione@movimento5stelleravenna.it

2 comments to Ravenna, in giro…a volo d’uccello

  • Emanuela Casadio

    Tornando a…terra, ecco subito una cosa su cui riflettere.

    “Questa lettera l’ho inviata a Ravenna notizie , naturalmente non è stata pubblicata. Riguarda la notizia della madre nigeriana morta in un appartamento di via Tommaso Gulli , una casa popolare, in cui sono stati piombati i contatori del gas. mi chiedo quante situazioni simili ci siano e se si può fare qualcosa, specialmente per i bimbi lasciati al freddo nella nostra civilissima ravenna. Per questo mi rivolgo all’asserore Piaia, sensibilissima a questa problematiche e vi chiedo di pubblicarla sul vostro sito
    grazie
    La notizia e’ delle più terribili. E’ paragonabile a quella in cui nel nord est di italia si lasciano i bambini senza mangiare perchè i genitori non hanno i soldi per pagare la retta della mensa scolastica. Qui si è lasciata una madre con due minori senza riscaldamento perchè” hera “, holding pubblica non dimentichiamolo,ha piombato i contatori di erogazione del gas causa pendenze economiche. Per cui, viene da sè, che anche i minori dovevano rimnanere al freddo e per scaldarsi non potevano non usare stufe altamente pericolose , come poi tragicamente si è potuto constatare.

    Mi chiedo dove siano i servizi a tutela dei minori, il quartiere, le assistensti sociali ect… tutti i servizi.. lautamente pagati con le nostre tasse.

    Mi chiedo anche e se quando ci si appresta a piombare i contatatori di case popolari non si debba comunicare alle autorità  competenti che in quella casa vi abitano bambini o anziani che non hanno nessuna colpa di eventuali pendenze pecuniarie.

    Mi chiedo e lo chiedo agli avvocati facenti parti di associazione più sensibili al diritti dei più poveri ed anche alla Magistratura,se non vi siano estremi di denuncia penale nei confronti di chi abbia abbandonato quella madre e quelle creature in uno stato di precarietà  tale da provocare un tragedia simile”.
    Grazie Emanuela Casadio

    Tempo fa mi sono recato negli uffici di Hera per avere informazioni sull’entità  delle cessazioni di servizio di gas e acqua per morosità  nel comune di Ravenna. Risposta: dati non disponibili!
    Trasparenza Hera?… più chiaro di così! GiBenx

  • emanuela

    bene, a parte l’opacità  di hera mi sembra che sia il caso di fare qualcosa per i dannati della terra. qui secondo me, naturalmente mio modestissimo parere, si ravvisano delle responsabilità  penali che si potrebbe tradurre in una denuncia querela, soprattutto per quanto riguarda le bambine minorenni che certamente dovevano essere affidate alla cura dei servizi sociali da parte del giudice dei minori assieme alla loro madre.lasciare al freddo in inverno delle persone che non si possono procurare i soldi per pagare un servizio essenziale è un grave reato.
    Direi che ,se il movimento cinque stelle ha già  un legale di fiducia o può contattare gli avvocati di strada di bologna, si potrebbe partire per discutere dell’esposto, sempre che la cosa sia di interesse, naturalmente.lo dico senza polemica, per non disperdere energie.
    ciao Emanuela

Leave a Reply

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>